L’Architetto delle scelte e il Profilo 5

La cosa più importante per loro è la gestione delle informazioni, in particolare i reclami scritti, le mail, i dati e i dettagli legati ai fatti.

Hanno bisogno di sapere che il loro Consulente dispone delle informazioni più aggiornate.

Restano impressionati favorevolmente quando il Consulente certifica i servizi che offre e va immediatamente al cuore di qualsiasi problema che si presenti.

Non si preoccupano delle relazioni interpersonali, ma prediligono il lavoro autonomo e tenere le persone a distanza.

Sono di regola molto attenti ai costi e spesso si sentono come se non avessero abbastanza: tempo, denaro o beni – indipendentemente da quanto siano ricchi.

Apprezzano molto il ricevere benefit, servizi gratuiti e regali.

A questo tipo di cliente non dovrebbe mai mancare il ricevere opuscoli, manuali e kit fai-da-te.

Informazioni aggiuntive sotto forma di dettagli specifici e caratteri piccoli come garanzie e sono importanti.

Il Consulente competente, efficiente, educato e in grado di attenersi all’attività in questione avrà il maggior successo nel relazionarsi con questi risparmiatori: le informazioni personali e le relazioni complicate non li attraggono. In situazioni in cui gli altri sono emotivi, tendono a rimanere freddi e equilibrati.

Le procedure dovrebbero essere semplici e la Consulenza è bene sia priva di pressioni o spinte.

Non gradiscono le situazioni in sospeso o imprevedibili, poiché a loro piace sentirsi informati e bene tenerli al corrente con informazioni precise e chiare. In prima persona decidono di approfondire autonomamente gli aspetti di interesse e spesso diventano esperti in determinati ambiti di studio.

Informazioni offerte in anticipo su eventuali nuove opportunità – che non sono ancora disponibili – diventano un vero e proprio incoraggiamento ad avvalersene appena disponibili – poiché rispetta perfettamente il loro bisogno di analizzare in autonomia la situazione e prendere una decisione.

L’Architetto delle scelte e il Profilo 4


La cosa più importante per loro è che il Consulente rispetti il loro sentimento di unicità e capacità di riconoscere il profondamente bello.

Apprezzano l’arte e sono soffocati dall’uniformità e dai regolamenti: amano lasciare la loro impronta individuale.

Il Consulente Finanziario con loro dovrà ascoltare attentamente il loro problema specifico e risolverlo con particolare cura, unicità e stile poiché sono intransigenti nella ricerca del giusto effetto e parola.

L’impatto personale per loro è fondamentale, usano molto il loro intuito e fanno scelte basate su un senso interiore di sapere cosa è giusto per loro e vedono le cose da una prospettiva diversa e non sono vincolati dalla tradizione.

Offerte distintive e raffinate li attireranno: loro comprano la Consulenza che quindi va maneggiata con cura e grazia.

Lo stile del Consulente è fondamentale e dovrebbe impressionare la loro capacità di dare senso e profondità alle cose.

Sono di gran lunga il Profilo cliente più emotivo: per questo sono sempre a loro agio se si tratta di affrontare emozioni come la tristezza e il dolore.

Hanno anche un problema con la definizione di confini socialmente accettabili e possono spesso esprimere sentimenti e preoccupazioni che non sono contestualmente appropriati.

I Consulenti per sviluppare una relazione profonda dovrebbero essere in grado di adattarsi e prendere in esame alcuni opzioni inverosimili: come la concessioni di trattamenti unici come una mail a notte tarda o la ricerca di una SpA con valori etici/sociali unici.

Piace molto essere coccolati e accuditi, e l’ambiente fisico in cui si svolge l’incontro dovrà essere elegante e confortevole.

Mostre fotografiche, eventi alternativi per coinvolgere e approcci unici – di mettere attenzione al tema finanziario – attireranno la loro attenzione.

Un esempio potrebbe essere l’invio di un invito in una bottiglia invece che in una busta.